Sorelle. Dio vede e provvede!

“Sorelle. Dio vede e provvede!” è la prima tappa di un percorso formativo nell’ambito del musical che coinvolge dieci giovani e tredici protagonisti “storici” della Compagnia di Lizzana per uno spettacolo di ventidue artisti amatoriali in scena che recitano, cantano e ballano.

LO SPETTACOLO

Un progetto ambizioso, anche perché inedito: le musiche di Ariele Manfrini e il testo di Roberto Marafante sono infatti originali.

La trama è incentrata sul personaggio di una ragazza cresciuta in periferia e che ha frequentato l’unica scuola presente: quella del Convento di San Floriano.  Con la sua esuberanza e il suo talento canoro, valorizzato dalla simpatia e dalla determinazione di un ardito gruppo di Suore insegnanti, è riuscita a diventare una famosa cantante.

Intanto il tempo è passato e la scuola è in grave difficoltà. I ragazzi del quartiere tendono a disertarla e la prospettiva è di chiuderla. La Madre Superiora decide, allora, di richiamare l’ex allieva cantante e la convince a insegnare musica: solo con il suo entusiasmo potrà motivare i disillusi ragazzi del quartiere. I nuovi alunni però le sono ostili e cercano di mandarla via. Alla fine si troverà il modo per  convincere i ragazzi a investire sul loro futuro attraverso lo studio e una ritrovata fiducia in se stessi.

interpreti

Valentina Maino
Cristina Prezzi
Eleonora Barozzi
Nazarena Raos
Ariele Manfrini
Gianna Barozzi
Marisa Bruschetti
Chiara Bassetti
Liliana Manica
Federica Cumer
Gilia Girardelli
Stefania Cumerlotti
Giusy Ferrentino
Nicolò Slavik
Melania Pozzer
Mattia Passerini
Rachele Gugole
Chiara Chizzola
Geremia Raos
Giovanni Scottini
Sandro Barberi
Marco Prezzi

testo e regia

Roberto Marafante

Musiche originali

Ariele Manfrini

Orchestrazione e supervisione

Daniele Paolo Anderle

Missaggio

Niccolò Conti

Coreografie

Francesca Manfrini e Valentina Maino

Preparazione vocale

Eleonora Barozzi, Nazarena Raos

Mixer audio

Luca Dossi, Luca Zanfei

Luci

Guido Girardi, Marianna Fornasa

scenografia

Riccardo Ricci, Andrea Fornasa

costumi

Rosanna Goller e Associazione Stella