C’eravamo troppo amati

di Palmade e Robin
traduzione di Michele La Ginestra

Questa è una storia d’amore al contrario: un uomo e una donna dopo sei anni di matrimonio decidono di separarsi…
Da questo momento una serie di gag irresistibili accompagnano i momenti classici del distacco: la separazione dei beni,
il cambio di casa, l’annuncio ai parenti e agli amici, le reciproche nuove conquiste e via via, in un crescendo, si arriva ad un finale
che è un colpo di scena inaspettato. I due personaggi sono da soli sul palcoscenico, pochi e semplici elementi scenici li trasportano da un luogo ad un altro, altri personaggi entrano nel gioco, ma non li vediamo, solo attraverso il dialogo con i due protagonisti diventano concreti: tutto è in un rincorrersi di scene comiche, spesso surreali, ma così vere come fossero tasselli di un puzzle che alla fine crea una
sola immagine: “la storia di una vita”.

interpreti

Ariele Manfrini
Aronne Noriller

scenografia

Roberto Marafante
da un’idea di Riccardo Ricci
realizzata da
Maurizio Raffaelli

regia

Roberto Marafante

musica

Ariele Manfrini



			

mixer luci e audio

Marco Prezzi e Cornelia Marafante

calendario

15 febbraio ore 20.30
Rovereto Teatro San Floriano di Lizzana